Benvenuti - Welcome

 

Benvenuto, caro lettore, in questa casa dove troverai di tutto e tutto è vero o potrebbe esserlo 

Chi poteva darti un benvenuto migliore? Questa ragazza Miao ti sta offrendo un bicchierino contenente un dito di Maotai, il famoso distillato di sorgo con origine appunto dal villaggio Maotai nel Guizhou,  da trangugiare insieme al contenuto dell'altro bicchierino. Non domandarmi cosa contiene l'altro bicchierino, non ti dirò mai che si tratta della bile di un serpente cobra. Un particolare, la ragazza non se ne andrà fino a quando non avrai bevuto interamente i due bicchierini. Fallo in un sorso solo, così posso andare avanti a raccontare....

 

Welcome, dear reader, into this house where you can find everything and everything is true or can be.

Who could give you a better welcome? This Miao girl is offering you a glass containing a drop of Maotai, the famous Chinese sorghum distillate to gobble along with the contents of the other glass. Do not ask me what the other is containing, I do not ever tell you that it is the gall of a cobra snake. Mind that the girl will not go away until you have drunk entirely the two glasses. Do it in one gulp, so I can go on to talk about ....

3D-CBS ovvero la vittoria contro il cancro

3D-CBS  or the victory against cancer

Giuseppe Pastormerlo è in collaborazione con gli Scienziati Dr Crosetto Dario e Vincenzo Vigna per la diffusione della tecnologia 3D-CBS per la prevenzione contro il cancro ed altre malattie degenerative

LA DENUNCIA DEL RICERCATORE CROSETTO: “LA MIA INVENZIONE DI DIAGNOSI PRECOCE SUL CANCRO BOICOTTATA”

15 GENNAIO 2014

«Gli scienziati sono responsabili della morte per cancro di milioni di milioni persone che si sarebbero potute salvare con la mia invenzione molto più efficiente della Pet (Tomografia ad Emissione di Positroni)» dichiara Dario Crosetto. Non si tratta di uno dei tanti maghi dalle risoluzioni miracolose, ma di un distinto fisico torinese che ha lavorato per molti anni al Cern di Ginevra ed ora è occupato in un prestigioso centro ricerche a Dallas negli Stati Uniti. A suo parere la sua invenzione di diagnosi precoce avrebbe potuto evitare almeno la metà delle morti per cancro in questi dieci anni.

In cosa consiste la sua invenzione?
«Si tratta di una tecnologia innovativa “3D-CBS” che consente un esame in 3D dell’intero corpo che è centinaia di volte più efficiente dei sistemi oggi utilizzati nella diagnosi precoce del cancro. L’ho realizzato da oltre un decennio ma è ignorato e boicottato».

Come avviene questo boicottaggio su un tema così sensibile?
«Gli scienziati responsabili dell’assegnazione dei fondi di ricerca hanno negato ai pazienti i benefici della mia invenzione ed alcuni hanno anche ostacolato la diffusione di informazioni relative alla mia tecnologia che consente con un unico test di esaminare la maggior parte degli organi del corpo».

Cosa affermano questi scienziati critici verso la sua scoperta?
«Scienziati di tre università negano i vantaggi della apparecchiatura 3D-CBS rivendicando l’utilità di un rilevatore con cristalli più sottili che costa oltre dieci volte quanto previsto dal mio sistema».

La sua invenzione ha avuto riscontri ufficiali. Può dirci qualcosa in merito?
«Un importante centro di revisione scientifica nel 1993 e diverse autorevoli verifiche hanno riconosciuto il valore della mia invenzione e l’operatività funzionale dell’hardware che “cattura con precisione il maggior numero possibile di segnali dai marcatori tumorali (associati alla radiazione) ad un costo estremamente basso”. Il sistema è stata definito come valido oltre ogni immaginazione per la futura scienza».

Quello che più preme al fisico italiano è sottolineare l rifiuto di ogni possibile dialogo scientifico cui è stato soggetto. La denuncia di Crosetto non va tanto in cerca di notorietà e polemica fine a se stessa ma è basata dalla frustrazione di non poter avere potuto salvare tante vite.
È ben nota l’importanza di una diagnosi precoce per poter agire in tempo sulle cellule tumorali che portano alla morte milioni di persone nel mondo. Una piaga che oggi purtroppo tocca sempre più persone anche molto giovani. Inutile aggiungere il pesantissimo onere finanziario che implica l’attuale sistema di intervento su questa malattia.
Crosetto in appoggio alla sua invenzione ha istituito la Fondazione Crosetto per sconfiggere la mortalità prematura da cancro, “United to the end cancer” è il logo della sua istituzione che pubblica periodicamente una newsletter per informare tutti coloro fossero interessati a questi fatti e informazioni scientifiche http://newsletter.u2ec.net/registrazione.php.

Il ricercatore entra inoltre nel merito di una questione sorta con il Cern di Ginevra. Riferisce come su richiesta del malato di cancro Lillo Mulone, si recò al CERN il 12 gennaio 2011 per incontrare il Direttore della Ricerca Sergio Bertolucci a cui Mulone si era rivolto per valutare la tecnologia 3D-CBS. Bertolucci durante il colloquio con Crosetto conferma la validità dell’invenzione della tecnologia 3D-CBS. A quel punto il ricercatore (come è anche espresso in un documento della sua fondazione) ebbe modo di chiedere direttamente spiegazioni a Bertolucci sul perché la sua commissione esaminatrice avesse riconosciuto il premio al progetto CERN-Axial Pet di Joram da lui stesso finanziato. Un progetto, secondo Crosetto, molto più costoso rispetto alle PET attuali e molto meno efficiente rispetto al 3D-CBS a sua volta ignorato.

Lo scienziato aggiunge: «Sono state sorprendenti le risposte incongruenti fornite dal Direttore della ricerca del CERN e la volgarità del linguaggio da lui utilizzato. Risulta poi evidente che Bertolucci facendo parte di una commissione che ha premiato il progetto Axial-PET da lui finanziato, abbia in definitiva premiato se stesso».
Il lettore può rendersi conto di tutto ciò ascoltando direttamente il dialogo tra il Direttore della Ricerca del CERN ed il ricercatore Crosetto al link http://links.u2ec.net/doc2/880.mp3.
In ogni caso quello che sorprende è la totale assenza di confronto e il boicottaggio che hanno portato il ricercatore a portare avanti questa campagna per rendere disponibile al più presto la sua invenzione nella prevenzione precoce dei tumori.
Dario Crosetto, pronto a tornare a Dallas, è seriamente determinato a continuare la sua battaglia con grande determinazione.

di Moreno D’Angelo

THE CROSETTO CURRENT RECEIVER'S DAMAGE: "MY DIAGNOSIS INVENTORY PRECAUTES ON THE BOICOTTED CANCER"

15 JANUARY 2014

"Scientists are responsible for cancer deaths of millions of people who could have been saved with my much more efficient invention than the Pet (Positron Emission Tomography)," says Dario Crosetto. It is not one of many miraculous wizards, but of a distinguished physician from Turin who worked for many years at the Cern of Geneva and is now busy in a prestigious Dallas research center in the United States. In her opinion, her early diagnosis invention could have prevented at least half of cancer deaths over these ten years.

 

What is its invention?

"This is an innovative 3D-CBS technology that allows a 3D examination of the entire body that is hundreds of times more efficient than the systems used today in the early diagnosis of cancer. I've been doing it for over a decade but is ignored and boycotted. "

 

How is this boycott on such a sensitive subject?

"Scientists responsible for allocating research funds have denied patients the benefits of my invention, and some have also hindered the dissemination of information about my technology that allows a single test to examine most of the body's organs."

 

What do these critical scientists say about his discovery?

"Three university scientists deny the benefits of 3D-CBS equipment by claiming the usefulness of a slimmer crystal detector that costs more than ten times what my system predicts."

 

His invention had official findings. Can you tell us something about it?

"An important scientific review center in 1993 and several authoritative audits recognized the value of my invention and the functional functionality of hardware that" captures accurately as many signals as possible from cancer markers (associated with radiation) at a cost Extremely low ". The system has been defined as beyond any imagination for future science. "

 

What is more pressing on the Italian physicist is to emphasize the refusal of any possible scientific dialogue that has been subjected to. Crosetto's denunciation does not go so far in search of endless reputation and controversy but is based on the frustration of not being able to save so many lives.

The importance of early diagnosis is well known to be able to act in time on cancer cells that lead to the deaths of millions of people in the world. A plague that today unfortunately touches more and more young people. Needless to add the heavy financial burden that implies the current system of intervention on this disease.

Crosett in support of his invention established the Crosetto Foundation to defeat premature cancer mortality, "United to the End Cancer" is the logo of its institution that periodically publishes a newsletter to inform everyone who was interested in these facts and scientific information http : //newsletter.u2ec.net/registrazione.php.

 

The researcher also comes to the merit of a matter with the Cern of Geneva. He reports that at the request of cancer patient Lillo Mulone, he went to CERN on January 12, 2011 to meet with Director of Research Sergio Bertolucci to whom Mulone had turned to evaluate 3D-CBS technology. Bertolucci during the interview with Crosetto confirms the validity of the invention of 3D-CBS technology. At that point the researcher (as it is also expressed in a document of his foundation) was able to ask directly Bertolucci's explanations on why his committee had recognized the award to Joram's CERN-Axial Pet project he himself funded. A project, according to Crosetto, is much more expensive than current PETs and much less efficient than 3D-CBS in turn ignored.

 

The scientist adds: "The incoherent responses provided by CERN' s Research Director and the vulgarity of the language he used were surprising. It turns out, then, that Bertolucci was part of a committee that rewarded the Axial-PET project he financed, and ultimately rewarded himself. "

The reader can understand all this by listening directly to the dialogue between the CERN Research Director and the Crosett Researcher at the link http://links.u2ec.net/doc2/880.mp3.

In any case, what is surprising is the total lack of confrontation and boycott that led the researcher to pursue this campaign to make his invention available early in tumor prevention early.

Dario Crosetto, ready to return to Dallas, is seriously determined to continue his battle with great determination.

 

 

By Moreno D'Angelo

PRELUDIO - PRELUDE

Cominciamo dalla fine, 29 aprile 2029 ( più o meno ) - I should begin from the end, April 29th, 2029 ( more or less )

Beppe alla fine, quando inizierà a non esistere più.

Sarà il 29 aprile 2029. Almeno così sembra sia scritto in una previsione fatta da Shabi Baba fatta a Varanasi ( India ) il 29 luglio 1975. Beppe arrivò a Varanasi, o Benares, in cerca di sè stesso, ma non vi si trovò. Venne invece trovato da un bramino che , così, su due piedi, gli disse tutto di lui e quando sarà la sua fine, il 29 aprile 2029, appunto. 

Stabilito che 29 era il numero di Beppe, quel giorno Beppe prenderà il bus 29 e salirà i 29 cieli per arrivare lassù dove tutto si decide e tutto si evolve. Essendo Beppe un lombardo DOC, non si stupIrà di trovare un grande nebbione che avvolge 29 milioni, ma che dico, 29 miliardi di anime in attesa.. Chiederà  al primo che gli capiterà e sarà edotto circa uno sciopero indetto dall' indotto della Ilva Spa e capeggiato dall'anima della Camusso. Un'altro gruppo di miliardi di anime si starà  invece tranquillamente avviando verso una porta di lato con un cartello in bella evidenza che recita " Ingresso riservato ai politici e dirigenti di classe A " - pregasi munirsi di tangenti appropriate. Qui non vi sarà ressa, tutto scivolerà  rapido come se l' ingresso fosse stato ben oliato.

A questo punto bisogna che sveli un segreto. Anche se nessuno l'ha ancora capito, in Cielo non si possono dire bugie. Ebbene, sì, Beppe ... sono io. Allora, facciamo come se fossi già arrivato da 29 anni e parliamo al passato.

Mi accodai tenendo in mano il passaporto diplomatico sottratto all'ambasciatore della Nigeria durante una missione umanitaria e passai facilmente il controllo della Guardia di Finanza della sezione Paradiso ( Lugano ). Dopo la frontiera il paesaggio cambiò totalmente. Il sole splendeva immerso in un cielo azzurro. Altoparlanti ovunque spandevano le note di musiche diverse a seconda di chi le udiva. " Nessun dorma " di Pavarotti per gli amanti dell'opera, " Papaveri e papere " dì Nilla Pizzi per i nonni, " Ebb tide " della Fitzgerald per i nostalgici... e così via. Vicino a me una signora offriva cesti di mele. Chiesi come si chiamasse e mi fu risposto Eva, moglie di Adamo, proprietaria di un grande e melenso melaio ( meleto? ) (?) . Vicino a lei, per terra, depresso, un grosso serpente versava lacrime di sconforto.

Ero molto confuso, non avevo idea di dove andare. Un signore in tonaca bianca e corona di alloro mi si avvicinò e gentilmente mi chiese se avessi bisogno di una guida: " Benvenuto, sono Virgilio.it , il server di Internet, se vuole l'accompagno per un giro, anzi per un girone...". Una voce mi apostrofò da dietro. " Hei, o bis'hero, non te fa infino''hiare  da 'uesto. El è un furbone e te fa fa' una 'ommedia .." Il mio anfitrione si volse e : " ancora, Dante, ma che vuoi tu? Ti ho fatto famoso e adesso...".  Mi accompagnai alla guida che, camminando, mi illustrava le varie sezioni in cui era diviso l'aldilà. Man mano che raccontava mi sembrava di aver già udito, o letto, su un grosso tomo, quanto mi andava illustrando. Virgilio.it mi disse che sarebbero passati 29 millenni, o, meglio, migliaia di 29 millenni, prima che io potessi essere giudicato per avere poi la mia destinazione finale. Pensai subito che i giudici fossero italiani. Entrammo in una ampia piazza dove vidi una serie di crune di ago con cammelli che le attraversavano. Di lato uno sceicco  degli Emirati Arabi, si spiaccicava sempre contro una porta aperta senza mai passarvi attraverso, come disse una volta un povero Cristo. Vi era Silvan, il mago, che continuava ad estrarre pani e pesci da un cilindro, Della Valle che frustava cinesi addetti a trasformare coccodrilli in Todd, Marchionne che spostava automobili in America ... Un grande schermo TV era occupato perennemente da un faccione ultramillenario che prometteva 29 milioni di posti di lavoro agli schiavi che stavano ricostruendo la piramide di Cheope... Insomma, nulla di nuovo. Ed allora Virgilio.it pronunciò la fatidica frase: " Beppe...tu sei destinato ad una grande impresa. Scrivi la tua storia, quello che hai visto, sentito, fatto... scrivi un sito e lo chiamerai " Il Divino 29 aprile ". Per favore, risposi, cancella " il Divino..." penso che la gente ne abbia piene le scatole di queste commedie.. che ne dici di 29 Aprile, soltanto? "

Detto, fatto. Questo che segue dopo è il prima.

 

Beppe at the end, when it will no longer exist.

It will be April 29th ,2029. At least that seems to be written in a prediction made by Shabi Baba in Varanasi (India) on July 29th, 1975. Beppe arrived to Varanasi, or Benares, in search of himself, but he was not found. Was instead found by a Brahmin who, well, on the spot, said everything about him and when will be Beppe's end, on April 29th, 2029, in fact.

Determined that 29 was the number of Beppe,  that day he went onto the bus 29 and moved to  the 29 heavens to get up there where everything is decided and everything evolves. Being a DOC Lombard, Beppe was not surprised to find a big fog that enveloped 29 million, but better to say, 29 billions of souls waiting .. He asked the first one that he happened and was informed about a strike called by Ilva's Ltd. the induced and headed by 'the soul of Camusso. Another group of billions of souls, instead,  was walking quietly toward a side door with a prominently sign that read "Admission for politics and class A executives. Please get ready your appropriate bribes" Here there was no rush, everything was sliding fast as if the chute entrance had been well oiled.

At this point I need to reveal a secret. Although no one has yet figured out, in Heaven you can not tell lies. Well, yes, it's me ... Beppe. 

I queued hand holding a diplomatic passport taken away from the ambassador of Nigeria during a humanitarian mission and I passed easily the control of the Guardia di Finanza section Paradise (Lugano). After the border the landscape changed completely. The sun was surrounded by a blue sky. Speakers everywhere wafted notes of different music depending on who was hearing them. "Nessun dorma" of Pavarotti for opera lovers, "Poppies and ducks" by Nilla Pizzi for grandparents, "Ebb Tide" of Fitzgerald for the nostalgic ... and so on. Near me a lady offered baskets of apples. I asked her name and was told Eve, wife of Adam, the owner of a large silly plantation of apples. Next to her, on the ground, depressed, a large snake shedding tears of despair.

I was very confused, I had no idea where to go. A gentleman in the white robe and a crown of laurel approached me and politely asked me if I needed a guide: "Hello, I'm Virgil.it, server of Internet, if you want to accompany  for a Dantesque, even for a big Dantesque tour...". A voice called out from behind. "Hei, bis'hero ( tuscany dialect ) do not make a fool of this man . He is a wise guy and don't makes a Divine Comedia with him.." My host turned and " Again , Dante, but what do you want ? I made you famous, and now ... ". I walked with my guide and, walking, Ihe described the various sections in which the afterlife is divided. What he told me seemed to have already heard, or read, on a large book, explaining what I was seeing. Virgil.it told me that they would move 29 thousands of years, more, thousands of 29 thousands of years, before I could be judged to have then my final destination. I immediately thought that judges were Italian. We entered to a large square where I saw a series of eyes of needle with camels that crossed.  On the side one sheik of UAE Emiraten  was always splatting against an open door without ever pass through, how a poor Christ said. There was also Silvan, the magician, who continued to pull  breads and fishes from a cylinder, Della Valle whipping Chinese employees to turn crocodiles in Todd,  Marchionne that moved cars to America ... A big  TV screen  was perpetually occupied by a large ultramillenarian face promising 29 millions of jobs to slaves who were rebuilding the pyramid of Cheops ... In short, nothing new. Virgil.it then uttered the famous words: "Beppe ... you are destined for a large achievement. Write your story, what you saw, heard, done ... write a website and call it " The Divine 29April ". "Please delete the Divine ... I think people will have filled the boxes pf such comedies .. what about 29Aprile? " I answered back

Said it and suddenly done. What follows later is the before.

 

Un po' di relax

Quiz televisivo. Invitano un concorrente. Se dice una frase vera gli regalano un’automobile, se dice una falsa gli regalano una collana di perle. Una sera arriva un concorrente che mette in crisi il quiz. Il concorrente dice : “ Questa sera vincerò una collana. “ Il problema è questo: se gli danno una collana è sbagliato, perché lui ha detto il vero, quindi dovrebbero dargli una automobile. Ma se gli danno un’automobile è pure sbagliato, perché lui ha detto il falso e dovrebbero dargli la collana. Il programma è stato sospeso.

TV quiz. Competitors have been invited.  If he says a true sentence they give him a car, if he says a false sentence they give him a pearl necklace. One evening a competitor comes and undermines the quiz. The competitor says: "This evening I will win a necklace. "The problem is this: if they give him a necklace is wrong, because he told the truth, then they should give him a car. But if you give him a car is also wrong, because he has lied and they should give him the necklace. The program was suspended.


Ed ora...via !!! - And now...let's go

Era precambriana ( 4500 milioni di anni fa ) - Precambrian era ( 4.5 billion years ago)

Cominciamo dall'inizio , penso sia meglio, no ?  Bene, Beppe non esisteva ancora, checchè ne pensiate

Let's start from the beginning, I think it's better, is not it? Well, Beppe did not yet exist, whatever one may think

Era Paleozoica...mmmm, Era Cenozoica...mmmm, Era Neozoica...un po' meglio -

Paleozoic Era...mmmm, Cenozoic Era...mmmm, Neozoic Era...a little better

Era della Cina, prima di Beppe - China's Era. before Beppe's time

Ogni opera che inizia deve essere iniziata bene. Come? Ognuno ha un modo suo proprio per fare questo. Per alcuni, il miglior periodo della Cina fu con la Dinastia Tang. Poiché non tutti la pensano nello stesso modo, è l'autore che decide.

Bai Ju Yi. Uno dei più grandi poeti della Cina (772-846), Dinastia Tang,  nacque a Taiyuan nello Shanxi e morì a Luoyang. Scrisse circa 3000 poesie, collocandosi tra uno dei più prolifici poeti della Cina. La sua semplicità e chiarezza di linguaggio lo ha portato ad una vasta popolarità. Nonostante siano passati oltre 1000 anni, i suoi poemi ci parlano ancora con particolare chiarezza e rilevanza. Baijuyi fu molto legato all' amore per i bambini ed alla bellezza di un tramonto. Visse in un periodo di grandi cambiamenti politici  e le sue opere risentono dei vari aspetti della sua vita. 

Di seguito alcune delle sue opere tradotte da Beppe

 

Un pino nel profondo della valle

C'è un albero di pino alto circa 30 metri e largo una decina, che cresce nel profondo di una valle fredda e umida; poche persone vi si avventurano, nemmeno i tagliaboschi; ora si sta costruendo un nuovo palazzo; è necessario un ottimo legname per le colonne e nessuno sa che uno splendido materiale è in quel luogo. 

Chi può indovinare il volere del Cielo nel creare buone cose che non vengono usate nel loro stesso luogo? Il povero contadino copre il suo capo con l'umile paglia, mentre il tessuto del cappello di un ufficiale costa molte once di argento; le cose nobili non sono necessariamente buone, mentre non tutte le cose umili sono cattive; il rosso corallo giace profondo nel mare mentre il bianco olmo sale verso il Cielo, ma tutte e due sono inutili per noi.

Farfalla d' autunno

Un fiore purpureo d'autunno, una farfalla dorata d'autunno; il fiore è appena fiorito, la farfalla è appena nata e vola felice tra un fiore ed il futuro; poi, di notte, un freddo vento arriva ed i petali del fiore cadono al suolo, mentre, fra essi, la piccola farfalla cade morta; durante il giorno tutte e due erano vivi; è venuta la notte, ambedue sono morti; ogni cosa vivente è uguale: avete mai visto una gru vecchia di mille anni? Si dice che esse vivono solo sulle cima di un alto pino.

Stare seduti per una notte

Sono fermo nel mio cortile per un intero giorno aspettando il crepuscolo; poi, per tutta la notte, aspettando l'alba, seduto nella mia stanza; se io non dico nulla non saprai mai la ragione per questo;  se hai ascoltato avresti dovuto udire due o tre lunghi sospiri.

La pioggia della sera

La persona che amo caramente è molto lontana; vicino a me solo la tristezza che mi accompagna; ella è così lontana che non c'è modo per me di vederla, così cerco di fare volare il mio cuore presso di lei: il mio dolore è profondo e non mi lascia mai;  la luce di una lampada si affievolisce e io giaccio da solo aspettando la luce del giorno, mentre fuori infuria la tempesta; se io non avessi avuto autocontrollo, come potrei ora resistere ai tristi pensieri che mi disturbano?

(ndr. Baijuyi si riferisce all'amico poeta Yuan Zhen, ma Beppe preferisce tradurre " a sua moglie ")

Inizio di primavera

All'arrivo dei giorni tiepidi la neve si scioglie: la luce del sole sempre più forte fa sparire il ghiaccio sulla terra; c'è solo una cosa che la primavera non può fare : cambiare i miei bianchi capelli sulla fronte.

 

Any work that begins must be started well. How? Everyone has his own way to do this. For some, the best period of China was the Tang Dynasty. Since not everyone thinks the same way, is the author who decides.

 

Bai Juyi, One of the greatest poets of China (772-846), Tang Dinasty, was born in Taiyuan - Shanxi and died in Luoyang. He wrote about 3000 poems, ranking among one of the most prolific poets of China. Its simplicity and clarity of language has led to a wide popularity. Despite the passage of more than 1,000 years, his poems still speak to us with particular clarity and relevance. Baijuyi was very close to 'love for children and the beauty of a sunset. He lived in a time of great political change and his works are affected by the various aspects of his life.

Here are some of his works translated by Beppe

 

A pine in the deep valley

There is a pine tree about 30 meters high and ten wide, growing deep in a cold and wet valley; few people venture there, not even the woodcutters; Now a new building is under construction; they need a great timber for columns and no one knows that a beautiful material is there.

Who can guess the will of Heaven to create good things that are not used in their own place? The poor farmer on his head wear the humble straw, while the fabric of the hat of a ufficial costs many ounces of silver; noble things are not necessarily good, and not all humble things are bad; red coral lies deep in the sea and the white elm rises to heaven, but both are useless for us.

Autumn Butterfly

A purple flower in Autumn, a golden butterfly in Autumn; the flower has just bloomed, the butterfly is just born, happily flying between flower and future; then, at night, a cold wind comes and flower petals fall to the ground, and, among them, the little butterfly falls dead; during the day both were alive; the night came, both of them are dead; every living thing is the same: you have never seen a thousand years old crane? It said that they only live on the top of a tall pine.

Sitting for a night

I'm stuck in my back yard for a whole day waiting for the twilight; then all night waiting for the dawn sat in my room; if  I do not say anything,  you'll never know the reason for this; if you listened you should hear two or three long sighs.

The rain of the night

The person I love dearly is very far; near me only the sadness that accompanies me; she is so far away that there's no way for me to see her , so I try to fly my heart to her: my pain is deep and never leaves me; the lamplight fades and I lie alone waiting for the daylight  while the storm rages outside; if I had not had self-control how could I now resist the sad thoughts that bother me?

(Ed. Baijuyi refers to the friend poet Yuan Zhen, but Beppe prefer translate "to his wife")

Early spring

snow now melts as warmer days arrive; ice vanishes fron the erarth as the sunlight spreads, gradually gaining strength; there is one thing spring can not do - change the frosty white hair on my temples.

 

Ora Beppe c'è - Now Beppe is existing

Era Primordiale - Primordial Era

Beppe at 8, dressed for Cresima
Beppe at 8, dressed for Cresima

Beppe nacque a Gambolò, piccola cittadina agricola nella Lomellina delle risaie ( bassa padana lombarda ) il 29 aprile ( ecco il perchè del titolo ) di tanti anni fa ( scusate, Beppe non si ricorda bene l'anno perchè lui era molto giovane) e morirà ( di certo, morirà ) quando Dio vorrà, oppure leggi il capitolo precedente).

Poichè è un sedentario, vive ancora dove è nato.

Copiando gli altri bambini, anche Beppe andò all'asilo, dove imparò i teoremi euclidei e alcuni rudimenti di fisica nucleare. Fu promosso a pieni voti in prima elementare dove, con grande sorpresa della maestra, scrisse le Odi di Beppe, quelle che furono poi note come le Odi Barbare, denunciando così il suo carattere facinoroso. Essendo un cristiano cattolico modello, fece la cresima e la prima comunione con grande tripudio dei genitori che vedevano in lui il futuro Papa ( o papà, non so ).  Il futuro non li appagò, ma non mettiamo i buoi davanti al carro... Dopo le scuole elementari lo aspettavano più ardui cimenti che però non fanno parte di questo capitolo.

 

Beppe was born in Gambolò, a small farming town in Lomellina, on April 29, many years ago (sorry, I do not remember the year because he was very young) and will die (of course, he will die) when God wills, or read the above chapter. As he is a sedentary, he is still living where was born.

By copying the other children, even Beppe went to kindergarten, where he learned Euclidean theorems and some rudiments of nuclear physics. He was promoted with full marks to the primary school where, with the surprise of the teacher, he wrote the Beppe's Odi, which was then known as the Odi Barbare, showing in this way his ruffian character. Being a Catholic Christian, made the confirmation and first communion with great jubilation of the parents who saw  him as the future Pope (or dad, I do not know). The future is not indulged them, but we do not put the horse before the cart ... After elementary school the most difficult ordeals were waiting for him but they are not part of this chapter.

 

Ma il tempo passa - Time is passing away

giovane studente in riposo
giovane studente in riposo

Gli anni passavano inesorabili e Beppe abbandonò, per stanchezza, le scuole elementari e si presentò alle superiori che lo aspettavano con ansia. Cominciò subito a studiare la lingua inglese perchè non si era ancora accorto che a Gambolò parlavano il gambolese e qualcuno, ma pochi, anche l'italiano. Non fu facile. Lui chiedeva water e gli davano una tazza da gabinetto. Aveva fame, chiedeva bread e gli davano del brodo. Chiedeva uva " grape " e gli davano grappa. Ma alla fine riuscì ad imparare l'italiano e tutto fu più facile. Erano i favolosi anni '60 e Beppe era preso da Rita Pavone e da Mina, da Celentano e da Remo Germani  ( per gli stranieri, famosi cantanti italiani ). Andava a ballare e a divertirsi.. oh, studiava anche, certo, ci mancherebbe altro. Cominciarono le prime cottarelle. Beppe era pazzamente innamorato di Maria Antonietta ( non quella che fu regina di Francia ) mentre era amato follemente da Caterina ( non la zarina di Russia ). Le cose non erano sistemate nel modo giusto. Quando se ne accorse, Beppe cercò di amare Caterina, la quale si era nel frattempo innamorata di Enrico ( non quello di Inghilterra ) . Visto che la strada si era chiusa, Beppe decise di ritornare ad amare Maria Antonietta, la quale, considerando che Beppe faceva la corte a Caterina, si era allora fidanzata con Giacomo ( non il Giacomo Stuart di Scozia ). Praticamente Beppe passò un periodo " pienissimo di vuoti ", ma sì, tutti lo sanno, ....eravamo tutti ragazzini...

The years passed inexorably and Beppe left , tired, the elementary school and high school showed up waiting for him anxiously. Immediately began to study the English language because he had not yet realized that people in Gambolò were speaking "gambolese" and some, but few, even Italian. It was not easy . He asked water , and gave him a toilet bowl . He was hungry , asked for bread , and gave him some broth . Asked grapes " grape " and gave him brandy ( sorry, these sentenxes can not be understood by foregneirs ). But in the end he managed to learn Italian and everything was easier. The times were the fabulous '60s and Beppe was taken by Rita Pavone and Mina, by Celentano and by Remo Germani ( for foreigners, famous Italian singers ) . He went to dance and have fun .. oh , also studied , of course , God forbid . Then the first "cottarelle" ( youngers love ) began . Beppe was madly in love with Marie Antoinette ( not the one who was Queen of France ) while he was madly loved by Catherine ( not the czarina of Russia ) . Things were not arranged in the right way . When he realized it , Beppe tried to love Catherine , who had in the meantime fallen in love with Henry ( not the England's king )  . Seeing that, Beppe decided to return to love Marie Antoinette, who, knowing that Beppe would try to love Catherine, decided to fall in love with James ( not the Stuart king of Scotland ). Virtually Beppe went through a " very full of empty "  time, but, yes, all people know, .... we all were kids ...

Gambolò football team
Gambolò football team

Beppe fu uno sportivo attivo. Quando lui era piccolo, lui era alto... Cominciò a giocare a calcio come portiere ( vedi foto, il primo a sinistra, maglia scura ) e ben presto acquistò fama. A 14 anni divenne il portiere titolare ( era anche l'unico) della squadra allievi. Era il più giovane ma molto bravo e apprezzato. Vinse 3 campionati locali e giocò finali regionali dove venne sepolto da una quantità notevole di goals...ma le squadre si chiamavano Milan, Inter, Genoa...Non si perse d'animo e continuò fino a 21 anni a giocare con risultati soddisfacenti, almeno lui riteneva così. Lo scopo suo principale del gioco era il fatto di attirare le ragazzine. La solita Caterina era sempre presente alle sue partite mentre la Maria Antonietta NON VENNE MAI ! a 15 anni Caterina era una bella ragazzina prosperosa e le sue considerevoli doti attiravano gli sguardi degli adulti, ma Beppe era timido e faceva il portiere...E gli anni passavano

Beppe was an active sportsman. When he was little, he was tall ... He began playing football as a goalkeeper (see photo, first on the left, dark jersey) and soon became famous. At 14 he became the starting goalkeeper ( he was also the only one ) of the students team. He was the youngest but very good and appreciated. He won 3 championships and played local regional finals where he was buried by a substantial amount of goals ... but the teams were called Milan, Inter, Genoa ... Do not lose heart and continued up to 21 years to play with satisfactory results , at least he thought so. The aim of the game's main draw was the fact of the girls. The well known Catherine was always present at matches meanwhile Marie Antoinette NEVER WAS THERE ! at 15 years Catherine was a beautiful buxom girl and her considerable talents attracted the eyes of adults, but Beppe was shy and goalkeeper... And the years passed by...

RELAX. Un uomo ed una bella donna, sconosciuti, dividono una cabina a cuccette nel vagone letto. Dopo i primi convenevoli vanno a dormire nelle rispettive cuccette, sopra e sotto. Nel cuore della notte, l’uomo si sveglia e fa alla donna: “ Scusi signora, mi potrebbe passare una coperta? Qui sopra fa un freddo cane…” La signora si sveglia, un po’ seccata, gli dà la coperta e si riaddormenta. Dopo un ora l'uomo si rivolge ancora alla signora e le fa :" Scusi ancora signora, ma potrebbe passarmi l'altro cuscino?" La signora, ora arrabbiata gli passa il cuscino e risponde :” mmm…senta, ma perché, per una notte, non facciamo come marito e moglie?” L’uomo, tutto speranzoso, fa con entusiasmo: “ Ma certamente…” E la donna “ Allora, CRETINO, anziché svegliarmi, perché non prendi tu le cose che ti servono?" 

RELAX. One man and a beautiful woman, strangers, sharing a cabin with bunks in the sleeping car. After the initial pleasantries they go to sleep in their bunks, over and under. In the middle of the night, the man wakes up and tell the woman: "Excuse me ma'am, may I have a blanket? Here above is freezing cold ... "The lady wakes up, a bit 'annoyed, gives him the blanket and goes back to sleep. After an hour the man turns again to the lady and says: "Excuse me ma'am again, but could pass me another pillow?" The lady, now really angry , passes the pillow and responds: "mmm ... listen to me, why, for one night, we do not do as husband and wife?" The man, all hopeful, does it with enthusiasm: "Of course, YES ..." And the woman "So, JERK, instead of waking me up, why do not you take the things that you need?"

L'Italia è un Paese di santi, poeti e navigatori. Lo dice la storia. Beppe santo ? No di certo. Poeta ? La sua testa era piena di filosofie, sogni, sport..no, niente poesia. Navigatore ? Ma se non sapeva nemmeno nuotare. Però era, ed è, italiano, quindi qualche cosa doveva pur essere. Montanaro, sì, un grande estimatore delle montagne. A 15 anni già passeggiava tra un picco ed un altro, in mezzo a sassi e nevi eterne. Questa passione lo accompagnerà per tutta la vita. Dal pizzo Ragno, 2248 mt, al Qomolangma, 8860 ( lui si fermò a  5300mt ), la sua vita è stata tutta un insieme di alti e bassi. A quei tempi Beppe aveva un fisico da capriolo, tutto nervi ed ossa, il tipo giusto per sgambettare da un masso all'altro. 

Italy is a country of saints, poets and navigators. The story says. Beppe saint? Certainly not. Poet? His head was full of philosophies, dreams, sport..no, no poetry. Navigator? He did not even swim. But it was, and is, Italian, so something had to be. Mountaineer, yes, a great admirer of the mountains. At 15 he already was walking among peaks and other ones, in the midst of rocks and eternal snows. This passion will accompany him for a lifetime. From the italian Pizzo Ragno mount , 2248 mt, to Qomolangma, 8860 (he stopped to 5300mt), his whole life has been a series of ups and downs. At that time Beppe had a physique of a deer, all nerves and bones, the right type to scurry from one boulder to another.

 

La classe non è acqua.

Questa classe non era acqua, ma la famosa 4G ( 4 gatti, visto che eravamo così pochi ).

A quei tempi le selezioni erano durissime. Si partiva in 400 e si arrivava in 9. Ma chi sono questi eroi? Conosciamoli, uno per uno, nome e carriera. In alto, da sinistra: Vierzi, ingegnere alla Ivces; Bedogni, non so dove sia finito; Abba, politico di sinistra; Beppe, ehehehe... Toso, imballaggio moderno: Canessa, ferro; Casazza, marmo; professoressa Perotti, di lettere, defunta, mah?; Villa, architetto professionista; Gallio, metallo per LED...no, assicurazioni.

 

 

The class is not water.  ( have not understood? don't mind, it's an Italian say )

This class was not water, but the famous 4G (4 cats, since we were so few).

In those days, the selections were harsh. Pupils started in 400 and would arrive in 9. But who are these heroes? Do know them, one by one, name and career. Above, from left: Vierzi engineer in Ivces; Bedogni, I do not know where he went; Abba, the political left party; Beppe, ehehehe ... Toso, modern packing: Canessa, iron; Casazza, marble; Perotti, professor of letters, dead, who knows?; Villa, professional architect; Gallio, gallium, metal for LED ... no, wrong, insurance.

 

Beppe in army
Beppe in army

L'Italia era un Paese pacifico e odiava la guerra. Per forza, nei tempi moderni ne aveva fatte due, la prima e la seconda mondiale, e le perse tutte e due. Beh, la prima andò così così, ma la seconda ... brrr.....

Poichè era, ed è, un Paese pacifico, tutti dovevano andare nell'esercito per una quindicina di mesi. Anche Beppe fu chiamato. Scuola allievi ufficiali di Civitavecchia. Vestì la sua uniforme grigio/verde e marciò. Fortuna volle che un colonnello vide in lui un grande topografo e lo volle con sè nella sua squadra di specialisti per sviluppare le mappe militari. Beppe esultò per la fortuna...Infatti cominciò un corso che prevedeva faticose ed estenuanti arrampicate sulle montagne per fissare i cosiddetti caposaldi, mancanza cronica di acqua, tipo Sahara, durante l'afosa estate, lunghe notti insonni a calcolare le coordinate con la famosa macchina Brunswiga. Il corso finì e finalmente buone notizie aspettavano Beppe. Fu trasferito al IV Corpo D'Armata Artiglieria di Vittorio Veneto, una vera sciccheria. Settimana di 5 giorni, week ends liberi senza obbligo di divisa, esclusione da tutti i servizi, gitarelle qua e là tra gli altipiani di Asiago, Cortina, Dolomiti...

Intanto si era pure fidanzato, pensate un po' con chi ? Maria Antonietta ? Nooooo...Lei se ne era andata a frequentare l'università in un'altra città. Caterina ? Noooo... Lei si era fidanzata con un vecchio...così almeno mi pareva in quegli anni. No, Beppe, fedele a suoi principi, ossequiente alla volontà dei genitori, si era fidanzato con la figlia di un vecchio amico di famiglia. Fu vera gloria ? Ai posteri l'ardua sentenza. Intanto lei era, diciamo, benestante ... cosa che a Beppe non faceva alcun effetto ma ai genitori sì... Beppe era invece poveretto, ma con ampie prospettive di carriera...Non andiamo oltre, anche perché la ferma militare stava finendo e Beppe era pronto a ritornare alla vita civile

 

Italy was a peaceful country and hated war . Of course , in modern times had made two, the first and the second world war , and lost them both. Well, the first one went so-so, but the second ... brrr .....
As it was , and it is, a peaceful country , all the young guys had to go into the army for fifteen months. Beppe was called . He took his gray / green uniform and marched . He ws lucky, one colonel saw him as a great surveyor and wanted Beppe with him in his team of specialists to develop military maps . Beppe cheered for luck ... In fact, he began a course which involved strenuous climbing mountains to fix the so-called strongholds , chronic lack of water during the sweltering summer, long sleepless nights to calculate the coordinates of the famous Brunswiga machine . Yes he was lucky...The course ended and finally good news were waiting for Beppe . He was transferred to IV Corps D' Army Artillery, a real sciccheria . 5 working days a week , free weekends, short trips here and there among the highland of Asiago, Cortina , Dolomites ...
Meanwhile, Beppe fell in love, think with whom? Marie Antoinette ? Nooooo ... She had gone to attend university in another city. Catherine ? Noooo ... She was engaged to an old man... at least it seemed to me in those years. No, Beppe, loyal to his principles, subservient to the will of his parents,  was engaged to the daughter of an old friend's family. It was true glory ? Posterity will judge. Meanwhile, she was rich ... which made no effect on Beppe, but did to the parents... Beppe was rather poor , but with great career prospects ... I do not want to go over , partly because the military firm was ending and Beppe was ready to return to civilian life ...

 

... dove era aspettato da Angela, la figlia della famiglia dell'amico che..... ( vedi sopra ). I due si frequentarono e poi iniziarono la loro vita a due, poi a tre, poi a quattro....

E visto che stiamo parlando di famiglia, pare sia arrivato il momento di presentare anche la famiglia di Beppe.

Cominciamo ovviamente dal padre, piccolo imprenditore edile e dalla madre, dapprima operaia e poi donna di casa e di faccende domestiche. L'unione con Angela diede vita a due rampolli, maschio e femmina che dovranno essere gli eredi ( il più tardi possibile, vero? ) di Beppe. I due figlioli studiano, crescono, studiano ( meno ) e crescono ( troppo ). Naturalmente anche loro si sposano, ma qui dovremmo passare ad un altro sito web.

... where Angela, the daughter of the family of the friend who ..... (see above), was waiting for. The two dated and then began their life in two, then three, then four people ....

And since we are talking about family, I think that the time has come to show the family of Beppe.
We begin, of course, by Beppe's father, small building contractor, and Beppe's mother, at first working woman and then housework. The union with Angela gave birth to two offspring, male and female who should be the heirs (as late as possible, right?) of Beppe. The two children were studying, growing, and again studying (less) and growing ( more ). Of course they also got married, but here we should move on to another website.

ed ora ... l'era primaria / and now .... the primary age

( per favore cliccare su era primaria / please click on primary age